NEWS

Facciamo che io ero è uno dei giochi preferiti dei bambini. In un attimo si diventa chiunque si desideri, magicamente tutto diventa possibile. Ecco perché è proprio questo il nome del nuovo programma di Virginia Raffaele, in onda da giovedì 18 maggio in prima serata su Rai 2.

Quattro puntate in cui l’artista sarà tutto ciò che “farà di essere”: performer, imitatrice, conduttrice, cantante e ballerina. Nel suo primo one woman show la Raffaele indosserà alcune delle sue celebri maschere (quella della Vanoni e della Ferilli, ad esempio), ma anche quella di se stessa. Numerosi gli ospiti previsti: nella prima puntata sono attesi Roberto Bolle e Gabriel Garko. Chi “farà di essere” Virginia per intervistarli? La Fracci, la Versace o se stessa?


Leggi tutto

Rai3, ore 20:30, dal lunedì al venerdì, 12 minuti: tutto questo è Caro Marziano, la striscia serale condotta da Pif, una sorta di Diario di bordo “scritto” per lasciare tracce della nostra civiltà in vista di un ipotetico sbarco alieno. Storie attuali, storie senza tempo, storie importanti, storie apparentemente marginali: tutti pezzi di un puzzle dell’umanità lasciati per ricomporre ciò che siamo e ciò che siamo stati in un eventuale futuro in cui saremo letti in absentia.

Infatti, ogni puntata inizia con il pianeta terra deserto, l’approdo di forme aliene e il ritrovamento di reportage facenti parte di un antico e misterioso programma tv, costruito appositamente per loro.


Leggi tutto

Un anziano poeta dimenticato e un giovane ignorante e turbolento, Giorgio e Alessandro. Questi i due protagonisti del nuovo film di Francesco Bruni, Tutto quello che vuoi, che nasce da un vissuto familiare: suo padre, proprio come il poeta ottantacinquenne Giorgio, è affetto dal morbo di Alzheimer.

Vicini di casa senza essersi mai conosciuti, la storia inizia quando Alessandro (Andrea Carpenzano) accetta di lavorare come accompagnatore di Giorgio (Giuliano Montaldo) nelle sue passeggiate pomeridiane, caratterizzate dal costante divagare tra versi e ricordi del poeta. Quando l’ottuagenario inizierà a parlare di un tesoro perduto, la curiosità accende il cuore del giovane e la cupidigia dei suoi amici, i quali sperano in un reale bottino.

Ma è dall’errore che nasce un reale arricchimento per il giovane Alessandro, recuperando la memoria storica che rischia costantemente la morte e l’oblio, in una società come la nostra, affetta da un processo collettivo di perdita della memoria.

Tutto quello che vuoi uscirà nelle sale italiane l’11 maggio 2017.


Leggi tutto
X
Questo sito usa i cookie per offrirti la migliore esperienza possibile. Procedendo con la navigazione sul sito o scrollando la pagina, accetti implicitamente l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo. Informativa sull'utilizzo dei cookie Accetto