Antonio Ornano

Antonio Ornano nasce a La Spezia il 9 settembre del 1972.

Fin da giovane coltiva la passione del teatro, frequenta il laboratorio di un piccolo teatro di ricerca ed entra a far parte della compagnia.
Frequenta il laboratorio Zelig di Genova, dove incontra autori e comici che ingenuamente lo sostengono nei suoi personaggi: Space Cacace, il caustico muratore di Renzo Piano, Franco Prunes, uno spietato life coach, esperto in tecniche di seduzione e di gestione del personale, Ignazio, figlio unico oppresso dalla mamma e ossessionato dalla chirurgia estetica e il Prof. Tommaselli, poi Prof. Ornano, biologo naturalista  il cinico professore fuori dagli schemi, che non perde occasione per ridicolizzare mode e costumi che riguardano gli animaletti domestici e i loro padroni, esaltando al contempo le abitudini predatorie e sessuali di quel mondo animale che ancora si mantiene selvaggio. Al di fuori del palco, Antonio Ornano continua, e ringrazia Dio finchè dura, a lavorare presso un’organizzazione imprenditoriale che rappresenta le piccole e medie imprese. Oltre ad essere un formatore, si occupa quotidianamente di litigare con i politici e cerca nel suo piccolo di attivare progetti che migliorino la qualità della vita. Da quest’anno è  in onda  come ospite fisso tutte le domeniche su Rai 2 nella trasmissione “Quelli che il calcio”

 



Contatto
Monica Gnani

051 3397705
monica@itc2000.it

X
Questo sito usa i cookie per offrirti la migliore esperienza possibile. Procedendo con la navigazione sul sito o scrollando la pagina, accetti implicitamente l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo. Informativa sull'utilizzo dei cookie Accetto